Im@go

A journal of the social imaginary

  • Registrazione presso il Tribunale di Messina n. 8del 16/04/2012

  • 2281-8138

  • Biannual

  • Cultura, Società e Immaginario Collettivo

  • double blind peer review

La rivista attualmente è presente nell'elenco delle riviste di classe A per l'area 14 dell'Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca (ANVUR) ai fini dell'Abilitazione Scientifica Nazionale






  • Pier Luca Marzo
    Milena Meo
    Antonio Tramontana

Im@go

A journal of the social imaginary

"Im@go. A Journal of the Social Imaginary" è una rivista scientifica open access di studi sociali sull’immaginario nata nel 2012. Ha cadenza semestrale, è indicizzata nei principali databases internazionali e si avvale del processo di revisione tra pari (double-blind refereed). Uscendo dalla logica disgiuntiva ‘reale-immaginario, la rivista individua nell’immaginario una potente prospettiva scientifica utile a interrogare i nodi cruciali della nostra epoca. Il progetto scientifico che anima "Im@go" si propone di individuare e comprendere questi attraversamenti psicosociali attraverso il filo dell’immaginario inteso come un campo analitico necessariamente transdisciplinare ancora da esplorare. Coerentemente a questo approccio, la rivista ha ottenuto il riconoscimento del suo status di scientificità nel campo della sociologia, della filosofia, dell’architettura, della psicologia e delle scienze umane.

Editorial board

Sabah Abouessalam Alfonso Amendola Vania Baldi Luisa Bonesio Sergio Brancato David Brown Antonella Cammarota Fulvio Carmagnola Vanni Codeluppi Stefano Cristante Derrick De Kerckhove Luisa Del Giudice Ubaldo Fadini Kenneth Frampton Tonino Griffero Bruno Gullì Paolo Jedlowski Serge Latouche Michel Maffesoli Ingo Meyer Carlo Mongardini Edgar Morin Francesco Parisi Tonino Perna Mario Perniola Andrea Pinotti Luigi Prestinenza Puglisi Caterina Resta Ambrogio Santambrogio Antonio Scurati Domenico Secondulfo Patrick Tacussel Bron Taylor Dario Tomasello Gabriella Turnaturi Andreas Wittel Jean-Jacques Wunenburger

Editorial office

Mariavita Cambria Antonio Camorrino Fabio D'Andrea Giovanni La Fauci Luca Mori Maria Giovanna Musso Neil Turnbull