Scenari

Rivista semestrale di filosofia contemporanea & nuovi media

  • Autorizzazione del Tribunale di Milano n. 24 del 30 gennaio 2015.

  • 9788857551975

  • 2420-8914

  • Semestrale

  • Filosofia contemporanea

  • Double-blind peer review

  • Code of ethics

N° 8 Gennaio 2018

Digital version:

La versione digitale è consultabile solo online e non è scaricabile su device.

Paper version:

Articles:

Gli articoli sono consultabili solo online e non sono scaricabili su device.
Damiano Cantone
Presentazione
5
 

Angelo Maria Vitale
Fare spazio. Jacques Derrida e la decostruzione dell’architettura
9-22
      € 5.00

Franco Rella
Splendori e rovina del desiderio
23-32
      € 5.00

Eugenio De Caro
La percezione corporea tra pieghe ed interstizi. Nota sulla fenomenologia dell’esperienza estetica
33-40
      € 5.00

Francesco Valagussa
L’uomo europeo tra Husserl e Valéry. Profilo di un Amleto intellettuale
41-51
      € 5.00

Gabriela Galati
Primi appunti per una ecologia complessa dell’arte postumana
52-65
      € 5.00

Francesco Ceraolo
Tra estetica della totalità e immaginazione melodrammatica. Castellucci e Wagner
66-78
      € 5.00

Ekaterina Kuzmenko
La storia di Ludwig Wittgenstein e di Lev Tolstoj nei “miti” e nelle “immagini” del Novecento
79-90
      € 5.00

Alberto Giacomelli
“L’arte vale più della verità”. Riflessioni estetiche sulla volontà di potenza
93-114
      € 5.00

Anna Longo
Virtual Times and Possible Worlds: the Madness of the Real
115-125
      € 5.00

Roberto Revello
Come in uno specchio. Il confine simbolico di Pavel Florenskij
126-143
      € 5.00

Edoardo Greblo
La tentazione populista
147-159
      € 5.00

Alessandro Casiccia
Écrivez partout
160-174
      € 5.00

Gabriele Giacomini
Emotions, Social Policies and Public Responsibilities: a Contribution to Social Innovation
175-193
      € 5.00

Emiliano Aiello
Il Cratere: la riscrittura del reale come azione credibile e sempre leggibile
197-200
      € 5.00

Nicolas Bilchi
Sacco e Vanzetti: il cinema di Giuliano Montaldo tra autorialità e genere
201-206
      € 5.00

Malvina Giordana
Che “genere” di corti? Il festival come strumento e la forma breve come misura
207-214
      € 5.00

Elio Ugenti
Il cortometraggio come luogo d’esibizione di un dispositivo ibrido: ragionando su Un minutito e Denise
215-222
      € 5.00

Andrea Rabbito
La prospettiva audiovisiva del Grattacielo
223-232
      € 5.00

Anna Bisogno
Dario Argento e l’enfasi della visualità
233-240
      € 5.00



  • Petar Bojanic
    Luca Taddio